Orrore in Puglia: marito e moglie uccisi in casa. Indagano i Carabinieri

Un doppio delitto ha scosso la Puglia nelle scorse ore: marito e moglie uccisi in casa a colpi di arma da fuoco. Indagano i Carabinieri alle prese con un giallo che appare difficile da spiegare. 

Un dramma familiare ha sconvolto la Puglia nella giornata di mercoledì 1 marzo. Un doppio delitto si è consumato a Carovigno, in provincia di Brindisi: marito e moglie trovati morti, probabilmente uccisi per motivi ancora da chiarire, nella loro abitazione nel borgo di Serranova. Allertati dal fratello dell’uomo, sono arrivati i Carabinieri.

I militari del Nucleo Investigativo e della compagnia di San Vito dei Normanni arrivati sulla scena del delitto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di entrambi i coniugi, per motivi ancora da stabilire. Una tragedia che ha scosso una comunità intera.

A far scattare l’allarme sarebbe stato il fratello dell’uomo, molto preoccupato per il silenzio da parte dell’uomo morto, un 59enne che ha perso la vita insieme alla moglie 53enne. I militari indagano sull’accaduto tenendo in piedi due piste.

Marito e moglie trovati morti in casa: doppio omicidio o suicidio? Le indagini

uccisi moglie e marito in Puglia
Carabinieri in azione (da YouTube – newsweb24.it)

C’è sgomento e sconcerto nella comunità di Serranova, piccola frazione di Carovigno. Nessuno si sarebbe aspettato una tragedia del genere che ha lasciato senza parole. Da quanto si apprende dalle prime indiscrezioni dagli investigatori, pare che il marito e la moglie siano morti a seguito di eventi violenti.

Sul loro corpo segni di arma da fuoco, probabilmente una pistola. Da capire le dinamiche esatte dell’accaduto. Soprattutto si dovrà fare chiarezza sulla doppia morte: suicidio o omicidio. Queste le due piste portate avanti dai Carabinieri.

Potrebbe interessarti anche: Allerta Ministero Salute: ritirato cioccolato di un marchio famoso

Potrebbe interessarti anche: Cadavere di un 69enne trovato in un palazzo: indagano i carabinieri

Nelle prossime ore se ne saprà di più, anche grazie ai risultati balistici e dall’autopsia sui corpi delle vittime, che stabiliranno anche la causa esatta del doppio decesso. Che già fa discutere. Si potrebbe ipotizzare un gesto folle da parte di uno dei coniugi, ma anche quello della violenza omicida non può essere escluso.