Carlotta Mantovan, nuovo amore dopo Frizzi: “Non chiudo il cuore”

Carlotta Mantovan, a distanza di cinque anni dalla scomparsa di Fabrizio Frizzi, parla della sua rinascita e del piacere ritrovato. La sua esperienza a “Ballando con le stelle” rappresenta un nuovo inizio dopo il dolore.

Mantovan, ex modella e madre di Stella, sua figlia con Frizzi, ha preso in mano la sua vita per affrontare la perdita. Non supera il dolore, ma impara a conviverci e a concentrare l’energia su sua figlia.

Una coppia molto affiatata fino alla scomparsa del conduttore

Carlotta Mantovan e Fabrizio Frizzi sono sempre rimasti l’una accanto all’altro, fino alla prematura scomparsa dell’amato conduttore, avvenuta il 25 marzo 2018. Questo tragico evento ha scosso profondamente Carlotta e la ha portata a prendersi una pausa dal mondo dello spettacolo, dedicandosi alla cura di se stessa e dell’ amata figlia Stella.

Potrebbe interessarti ancheAntonella Clerici, retroscena su Fabrizio Frizzi: “Forse si sarebbe potuto salvare”

Attualmente vive in Francia, immersa nella natura, in un villaggio dove condivide una vita semplice. Si dedica ad attività utili alla comunità, organizzando raccolte fondi e partecipando agli eventi locali. La sua vita è basica, fatta di lunghe passeggiate, gare e condivisione.

Non chiude le porte all’amore e il suo cuore è tutto per sua figlia

Per il momento nella sua vita non c’è un nuovo amore, ma non è chiusa a questa possibilità. Afferma che con Fabrizio è stata certamente la storia più grande, unica, irripetibile. Ma per lei rinascere significa non chiudere il cuore all’amore. Anche se il suo cuore è tutto per la figlia Stella che ha 10 anni. È lei l’unico amore della sua vita.

Stella è il miglior riflesso di entrambi i genitori, portando con sé il sorriso, la gentilezza e la sensibilità di Frizzi. Si può seguire la conduttrice sul suo profilo ufficiale di Instagram, dove posta diverse foto inerenti alla sua sfera privata: la figlia Stella, il ricordo dell’indimenticato Fabrizio Frizzi, la passione per l’equitazione; ma anche alcuni dietro le quinte di impegni professionali.

Potrebbe interessarti anche: Fedez e Mara Venier: lacrime e emozioni a “Domenica In”

La sofferenza la sensibilizza, non la indebolisce, facendole apprezzare le piccole gioie quotidiane.