Sanremo 2024: Amadeus sotto tiro tra polemiche e esclusioni di rilievo

Il Festival di Sanremo 2024, condotto per la quinta volta consecutiva da Amadeus, è già al centro di accese discussioni e critiche. Dopo la controversia legata alla partecipazione del gruppo La Sad, accusato di aver scritto testi violenti e sessisti, si aggiunge ora la protesta di uno degli esclusi, Al Bano.

L’edizione in programma dal 6 al 10 febbraio 2024, con 27 big in gara, ha visto il Codacons esprimere il proprio dissenso verso La Sad. Carlo Rienzi, presidente del Codacons, ha sollevato polemiche dichiarando che, seguendo il ragionamento di Amadeus, persino un individuo coinvolto in stragi potrebbe partecipare a Sanremo.

Potrebbe interessarti anche: Lorella Cuccarini: il permesso a Maria De Filippi per il Festival di Sanremo

Tuttavia, Amadeus deve ora affrontare un’altra critica pesante, quella di Al Bano, uno degli esclusi. Durante l’intervento a “Un giorno da pecora“, il cantante pugliese ha manifestato la sua delusione, attribuendola al grande successo ottenuto nel 2023 insieme a Gianni Morandi e Massimo Ranieri. Al Bano ha affermato di ritenere che Amadeus non abbia ascoltato la sua canzone e non lo volesse come concorrente.

Amadeus: nel 2025 non sarà lui alla conduzione del Festival di Sanremo

Il cantante ha dedicato una canzone allo Spallanzani, l’ospedale emblema della lotta contro il Covid-19, ma il brano è stato bocciato da Amadeus. Il cantante di Cellino San Marco, deluso, ha dichiarato di non avere più l’età per condurre Sanremo, ma di sentirsi pronto per partecipare. Tuttavia, non sarà possibile nel 2024, e il cantante spera di avere una nuova chance nel 2025.

Al momento, Amadeus non ha un contratto per edizioni future del Festival di Sanremo. Si vocifera che Laura Pausini sia in pole position per prendere il suo posto dopo l’edizione del 2024, ma non ci sono conferme ufficiali. L’uscita di scena di Amadeus potrebbe avvenire nel febbraio successivo al festival, aprendo le porte a un successore ancora da designare.

Potrebbe interessarti anche: Sanremo 2024: la reazione dei cantanti esclusi dopo l’annuncio di Amadeus

Non è certo che l’amato presentatore di “Affari tuoi” sarà sostituito per la conduzione del Festival del 2025. Ma probabilmente tutte queste polemiche e critiche potrebbero penalizzarlo, pur avendo sempre dimostrato la sua professionalità come conduttore e come direttore artistico.