Giorgia Meloni attacca Chiara Ferragni: le parole della premier

La leader del governo italiano, Giorgia Meloni, ha preso la parola durante l’evento Atreju, affrontando implicitamente l’influencer Chiara Ferragni senza citare il suo nome. Meloni ha concentrato le sue critiche sull’affare Ferragni-Balocco e sul controverso Pandoro Pink Christmas, che è stato oggetto di una multa milionaria da parte dell’Antitrust.

L’attacco è stato parte di un discorso più ampio incentrato sulla difesa della filiera italiana e delle eccellenze del made in Italy. Meloni ha esaltato “i nostri lavoratori e i nostri imprenditori” e ha sottolineato il sostegno del governo a favore degli imprenditori del made in Italy.

Serie di iniziative esposte dalla premier e le accuse agli influencer

La premier ha esposto una serie di iniziative, tra cui il divieto di produrre cibi sintetici in Italia, un fondo da un miliardo di euro per le filiere strategiche, sanzioni contro la contraffazione e un liceo del made in Italy per promuovere la continuazione delle eccellenze nazionali.

Potrebbe interessarti anche: Chiara Ferragni: accuse di truffa e nuove indagini del Codacons

Nel suo intervento, Meloni ha colpito gli influencer accusati di praticare falsa beneficenza a scopo di lucro. Ha affermato che i veri modelli sono coloro che contribuiscono alla creazione e produzione delle eccellenze italiane, criticando implicitamente chi, come Ferragni, utilizza la beneficenza per fini di lucro. Ferragni è un’imprenditrice digitale da milioni di follower, famosa in ogni angolo del globo, un mito per tantissime donne, ed è considerata la prima influencer italiana ad aver avuto successo in tutto il mondo.

La critica del rapper Fedez alla Meloni su Instagram

L’energica difesa del made in Italy e la critica agli influencer sono state così incisive che hanno causato la perdita temporanea della voce di Meloni. Tuttavia, la premier ha ripreso il controllo e ha continuato il suo discorso, sottolineando l’importanza di insegnare ai giovani il valore della creazione di prodotti straordinari rispetto a semplici esposizioni.

In risposta all’attacco di Meloni, il rapper Fedez ha criticato la premier su Instagram, sorridendo sarcasticamente alla sua dichiarazione di diffidare dalle persone che lavorano sul web. Fedez ha enfatizzato che la priorità del governo dovrebbe essere concentrarsi su questioni cruciali come la disoccupazione, la manovra e la pressione fiscale, anziché diffidare delle persone che lavorano online.

Potrebbe interessarti anche: Fedez prende il posto di Gerry Scotti a Canale 5? Ecco cosa sta emergendo

IL rapper ha concluso passando in rassegna le attività benefiche dei Ferragnez, difendendo la loro integrità.