Gli artisti italiani che hanno venduto più dischi al mondo: chi c’è in vetta alla classifica

Nell’epoca attuale, dominata dal disfacimento del mercato musicale causato dallo streaming, ci interroghiamo sul valore delle copie fisiche e sulla grandezza di artisti italiani che hanno fatto la storia della musica.

In un’era in cui il formato digitale sembra aver sminuito l’importanza e la magia della musica, ci ritroviamo a riflettere sulla potenza di un vinile o di un CD, che, a differenza di un file scaricato in una playlist, rappresenta un oggetto tangibile in grado di entrare nelle case e di trasformare la storia.

I successi che hanno plasmato la storia della musica italiana

I successi senza tempo di leggende come Michael Jackson con “Thriller” e David Bowie con la “trilogia berlinese” hanno contribuito a plasmare la storia della produzione musicale. Dischi come “Achtung Baby” degli U2 e il “Black Album” dei Metallica hanno lasciato un’impronta indelebile negli anni ’90, influenzando generazioni e ribaltando le regole del gioco.

In questo scenario, artisti italiani come Battisti, Battiato e altri geni sperimentatori hanno lasciato un segno indelebile nel panorama musicale italiano. Grazie ai loro dischi venduti, hanno influenzato il mercato nazionale e sono diventati icone. Tuttavia, la frenesia dell’attuale mondo mediatico sembra non lasciare spazio per un’evoluzione simile e nessun artista è riuscito a emergere come icona globale negli ultimi 15 anni.

Chi si posiziona al primo posto della classifica

Quando la musica aveva ancora potere, personaggi come Elvis Presley, Bob Dylan, i Beatles e i Black Sabbath dominavano le classifiche grazie ai loro dischi, plasmando il gusto musicale di intere generazioni. La musica di qualità, sembra ora relegata a una nicchia, mentre le classifiche sono dominate da produzioni inutili e spazzatura sonora.

Riguardo alla classifica degli artisti italiani più venduti al mondo, la Federazione Industria Musicale Italiana ha iniziato a tenerne conto solo dal 1995, ricostruendo le vendite degli artisti del passato. I dati ufficiali indicano che 145 artisti italiani hanno superato i 5 milioni di copie vendute, con 12 di essi che hanno raggiunto oltre 50 milioni e 7 che hanno superato i 100 milioni. Al primo posto spicca “lei”, la divina Mina, con oltre 150 milioni di copie vendute, seguita da Adriano Celentano, Dalida, Patty Pravo, Luciano Pavarotti, Toto Cutugno e Giorgio Moroder, tutti con cifre che sfiorano o superano i 100 milioni di copie vendute.

Potrebbe interessarti anche: Adriano Celentano fa il suo ritorno televisivo imminente su La7 con un nuovo spettacolo

Un trionfo nostalgico che celebra la grandezza della musica italiana nel panorama internazionale.