Bollette assicurazioni e spesa: stangata in arrivo per gli italiani nel 2024

Il 2024 si preannuncia come un anno di sfide finanziarie per gli italiani, con l’arrivo di aumenti significativi nelle spese quotidiane. Bollette, assicurazioni e altre voci di spesa subiranno rincari che potrebbero incidere pesantemente sui bilanci familiari. Cibo, trasporti, assicurazioni e persino tariffe telefoniche contribuiranno a questa nuova realtà finanziaria, richiedendo una gestione oculata delle risorse e mettendo alla prova la resilienza delle famiglie italiane di fronte alle sfide economiche.

L’anno nuovo si presenterà con sgraditi aumenti

L’anno nuovo quindi si presenterà con sgraditi aumenti secondo le stime del Codacons, con l’impatto più pesante su diverse voci di spesa familiare. Le famiglie italiane si preparano ad affrontare un incremento stimato di 974 euro, con il cibo e le bevande che continuano la loro tendenza al rialzo, contribuendo a un aumento di spesa previsto di +231 euro a famiglia.

Potrebbe interessarti anche: Cibo contraffatto, aumentano i casi: come riconoscere il falso made in Italy

Anche per il settore dei trasporti, i quali sono efficienti e indispensabili per connettere comunità, facilitare gli spostamenti e promuovere la crescita economica sostenibile nelle città, ci sarà un ulteriore aumento annuo previsto di 160 euro per una famiglia media, influenzato dai costi crescenti di auto, treni e aerei. L’assicurazione auto (Rc auto) aggiunge ulteriori 62 euro di spesa annua per un nucleo familiare con due veicoli.

Aumenti anche nel settore delle telecomunicazioni e nel turismo

Se i mutui sembrano sfuggire a nuovi aumenti, l’energia presenta incognite significative, con la fine dei mercati tutelati del gas e della luce che potrebbero portare a un aumento delle tariffe, con una stima di +220 euro annui a nucleo familiare. Il settore delle telecomunicazioni prevede anche adeguamenti tariffari, con alcuni gestori che hanno annunciato aumenti fino al 10%, comportando una spesa aggiuntiva tra i +30 e i +35 euro a famiglia.

Altri aumenti previsti includono servizi finanziari e bancari (+18 euro a nucleo familiare), tariffe locali (+60 euro per rifiuti, acqua, ecc.) e spese per bar e ristoranti (+68 euro annui per mangiare e bere fuori casa). Anche il turismo non è immune, con un aumento previsto di +120 euro a nucleo familiare per strutture ricettive, pacchetti vacanza, stabilimenti balneari e servizi vari.

Potrebbe interessarti anche: La classifica delle città italiane dove si vive meglio: chi vince e chi perde

Le famiglie dovranno quindi fare i conti con una serie di rincari che influenzeranno diversi aspetti della loro vita quotidiana. L‘aumento delle spese nel 2024 sta mettendo a dura prova la stabilità finanziaria dei cittadini, creando difficoltà nell’affrontare i pagamenti delle spese quotidiane.