Il ricordo di Virna Lisi, un’attrice di fama internazionale

Virna Lisi, nata ad Ancona nel 1936 da una famiglia jesina, è stata una grande artista italiana, conosciuta in tutto il mondo. 

La sua brillante carriera di attrice le ha permesso di guadagnare numerosi premi, tra cui il David di Donatello, i Nastri d’Argento e il Globo d’oro. Giancarlo Catani, consigliere comunale di PattoxJesi, ha presentato una mozione nel prossimo Consiglio comunale dal titolo “Virna Lisi, iniziative per ricordarla“.

Catani ha sottolineato come Virna Lisi e la sua famiglia abbiano vissuto la loro prima giovinezza a Jesi, e come l’attrice sia stata una delle star cinematografiche più conosciute e apprezzate.

Giancarlo Catani e la mozione per ricordare Virna Lisi

La Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi ha allestito una mostra dedicata a Virna Lisi, intitolata “Diva e Antidiva”, che sarà visitabile fino a maggio.

La mostra, curata dal docente dell’Accademia di Belle Arti di Roma e storico dei media, Bruno Di Marino, è stata realizzata grazie all’importante contributo di materiali audiovisivi e fotografici provenienti dagli archivi del Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, nonché di ulteriori immagini e materiale documentario fornito dalla Fondazione Virna Lisi.

Inoltre, la mostra si avvale della collaborazione di Rai Teche e del patrocinio del Ministero della Cultura, di Rai Marche, della Regione Marche e del Comune di Jesi.

In questo contesto, Catani ha invitato l’Amministrazione comunale a valutare l’intitolazione di una piazza, di una via o di un parco, o di un riconoscimento alla memoria della signora Virna Lisi. Questa sarebbe un’ulteriore iniziativa per ricordare l’attrice e il suo contributo al mondo del cinema.

Virna Lisi, il cui vero cognome era Pieralisi, è stata una delle attrici più amate e rispettate del cinema italiano. La sua carriera si è estesa per oltre cinque decenni, durante i quali ha lavorato con alcuni dei più grandi registi e attori del suo tempo.

Bellezza senza tempo e grande talento

La sua bellezza, il suo talento e la sua dedizione alla sua arte hanno lasciato un segno indelebile nel mondo del cinema. La proposta di dedicare una piazza o una via alla grande artista a Jesi non è solo un tributo alla sua carriera, ma anche un riconoscimento del suo legame con la città.

Nonostante il suo successo internazionale, Virna Lisi non ha mai dimenticato le sue radici jesine. La sua famiglia ha vissuto a Jesi durante la sua giovinezza e la città ha avuto un ruolo importante nella formazione della sua personalità e del suo carattere.

Potrebbe interessarti anche: Sanremo 2024, un grande artista con Amadeus dopo la malattia

La mostra “Diva e Antidiva” allestita dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi è un esempio di come la città stia già onorando la memoria di Virna Lisi. Questa mostra offre un’opportunità unica per apprezzare il talento e la carriera di Virna Lisi e per comprendere il suo impatto sul cinema italiano e internazionale.

Potrebbe interessarti anche: Harry al posto di Re Carlo: la profezia che fa tremare la Gran Bretagna

Con la proposta di dedicare una piazza o una via a all’artista, Jesi avrebbe l’opportunità di rendere permanente questo tributo e di riconoscere il contributo che ha dato alla cultura cinematografica.