In vacanza dove fa caldo tutto l’anno, e non serve il passaporto

Scoprire nuove destinazioni è sempre un’avventura emozionante. Tra le miriadi di luoghi incantevoli da visitare, uno in particolare si distingue per la sua bellezza mozzafiato e le sue attrazioni uniche. Ci sono luoghi incantevoli che promettono di regalare esperienze indimenticabili ai viaggiatori in cerca di avventura e relax.

Nei viaggi all’estero, esibire il passaporto è cruciale poiché costituisce il documento ufficiale per l’ingresso e l’uscita dai paesi stranieri. È il segno tangibile del permesso di attraversare le frontiere e rappresenta la chiave per esplorare nuove terre e culture. Per tutti i viaggiatori che sognano di sfuggire al freddo invernale,  fortunatamente, possono scegliere destinazioni, dove le temperature miti non richiedono documenti speciali e quindi nessun passaporto.

Qual é questa destinazione dove fa caldo tutto l’anno e non serve il passaporto

Le Canarie, con il loro clima mite anche in gennaio, offrono una pausa dall’inverno europeo. Le temperature oscillano tra i 15 e i 20 gradi, consentendo persino il bagno in alcune giornate. Le piogge sono rare, garantendo condizioni ideali per escursioni e attività all’aperto come trekking, surf e immersioni, specialmente durante la bassa stagione, quando c’è meno affollamento. Pianificare un viaggio alle Canarie è diventato sempre più accessibile, con voli diretti dai principali aeroporti italiani, anche grazie alle compagnie low-cost. La durata media del volo è di circa 4 ore, con un costo medio di circa 200 euro andata e ritorno da Napoli con Ryanair.

Le Canarie, arcipelago spagnolo nell’Atlantico, seducono con il loro clima subtropicale tutto l’anno. Conosciute per le spiagge dorate e le acque cristalline, offrono un mix unico di paesaggi, foreste lussureggianti e parchi nazionali. Ogni isola ha il suo carattere, Tenerife ospita il maestoso vulcano Teide, Gran Canaria vanta dune di sabbia e palmeti a Maspalomas, mentre Lanzarote sorprende con paesaggi lunari al Parco Nazionale di Timanfaya. Le Canarie sono anche un paradiso per gli amanti della natura, con specie endemiche e riserve naturali protette.

Una volta atterrati, i visitatori saranno accolti da paesaggi mozzafiato, dove i vulcani si alternano a spiagge sabbiose, foreste di lauro e dune. Inoltre, il periodo invernale è ricco di tradizioni locali, offrendo l’opportunità di partecipare a feste ed eventi culturali e immergersi appieno nella vita dell’isola senza affollamenti. Un luogo dove il fascino tropicale si mescola con la vivace cultura spagnola, creando un’esperienza indimenticabile per i viaggiatori.

Potrebbe interessarti anche: Anno bisestile: un motivo in più per mettersi in viaggio. Ecco perché