Biscotti sbagliati: la ricetta dei frollini con cioccolato e mandorle

Una colazione arricchita dai biscotti offre un inizio di giornata goloso e nutriente. Sapore fragrante e consistenza croccante si sposano con il caffè o il latte, creando un momento di piacere e energia per affrontare la giornata.

I biscotti malfatti, con mandorle e cioccolato, sono un’irresistibile delizia dalla consistenza rustica e il sapore avvolgente. Perfetti per accompagnare un momento di relax con il caffè o una pausa dolce a merenda, sono semplici da preparare e richiedono pochi passaggi.

I frollini malfatti sono dolcetti deliziosi, dal caratteristico aspetto grezzo e irregolare. Facili da preparare e piacciono sia ai grandi che ai piccoli. La loro fragranza e morbidezza li rendono irresistibili. Puoi personalizzarli con aromi come limone, vaniglia o cannella e variare gli ingredienti aggiungendo uvetta o utilizzando cioccolato al latte o bianco. Per un’opzione più leggera, si può sostituire il burro con olio di semi o extravergine di oliva.

Quali sono gli ingredienti per preparare questi deliziosi frollini

Ecco gli ingredienti necessari per preparare i biscotti malfatti:

  • 2 uova
  • 150 g di zucchero semolato
  • 125 g di burro
  • 300 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 125 g di gocce di cioccolato
  • 50 g di granella di mandorle.

Inizire unendo le uova, lo zucchero e il lievito in una ciotola, montandoli con energia fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungere le gocce di cioccolato fondente e le mandorle tritate, mescolando delicatamente per incorporarle uniformemente. Successivamente, versare il burro fuso e raffreddato nel composto, lavorando bene fino a ottenere una consistenza omogenea. Aggiungere la farina poco alla volta, continuando a impastare fino a ottenere un composto sodo e compatto.

Con le mani, formare dei piccoli mucchietti irregolari di impasto e disponili su una teglia foderata con carta da forno. Infornare i biscotti a 180°C in modalità ventilata per circa 20 minuti, finché risulteranno dorati e fragranti. Una volta cotti, sfornali e lasciali raffreddare su una gratella fino a quando saranno tiepidi. Conservali poi in un contenitore ermetico per mantenerli fragranti e gustosi per diversi giorni.

Questi biscotti sono altamente personalizzabili: si possono arricchire con aromi come la scorza di limone grattugiata o l’estratto di vaniglia, oppure optare per varianti più leggere sostituendo il burro con olio vegetale. Si può sperimentare con gli ingredienti e poter scoprire una versione preferita di questa deliziosa ricetta.

Potrebbe interessarti anche: Cibo contraffatto, aumentano i casi: come riconoscere il falso made in Italy