Bonus rottamazione tv 2024, come richiederlo

Con l’avvicinarsi del 2024, si profila il ritorno del tanto atteso Bonus Rottamazione TV, un’iniziativa volta a incoraggiare l’acquisto di nuovi televisori e lo smaltimento responsabile di quelli obsoleti. Proposto dal Governo Meloni, il bonus si propone di sostenere il settore delle telecomunicazioni, con un finanziamento previsto di circa 90 milioni di euro.

Sebbene non ancora ufficializzato nella Legge di Bilancio, si prevede che il bonus entri in vigore nel corso del 2024, apportando vantaggi significativi a coloro che intendono aggiornare il proprio apparecchio televisivo.

Che cos’é esattamente il Bonus Rottamazione TV e a chi è rivolto

Il bonus consiste in uno sconto del 20% sul prezzo di acquisto di un nuovo televisore, con un massimale di 100 euro, concesso direttamente al momento dell’acquisto a coloro che rottamano un vecchio televisore. L’obiettivo è incentivare l’adozione di televisori compatibili con lo standard di trasmissione digitale DVB-T2 – HEVC MAIN 10, garantendo contemporaneamente lo smaltimento corretto dei dispositivi obsoleti per tutelare l’ambiente.

Il processo per usufruire del bonus è semplice: coloro che desiderano beneficiare dello sconto devono smaltire il proprio vecchio televisore tramite un’apposita procedura di riciclaggio e consegnarlo presso un rivenditore aderente all’iniziativa al momento dell’acquisto del nuovo apparecchio. In alternativa, è possibile depositare il vecchio televisore presso un centro di raccolta autorizzato e successivamente presentare la documentazione necessaria presso il punto vendita per ottenere lo sconto.

Come richiedere questo bonus accessibile a tutti

Il bonus è accessibile a tutti i cittadini residenti in Italia, senza alcun limite di ISEE, e può essere richiesto una sola volta per nucleo familiare. Tuttavia, è importante notare che l’agevolazione si applica esclusivamente all’acquisto di televisori e non ai decoder.

Per quanto riguarda la richiesta del bonus, non sarà necessario compilare domande online: sarà sufficiente recarsi presso i negozi che vendono televisori e seguire la procedura di smaltimento e acquisto. Si prevede che il nuovo Bonus Rottamazione TV sarà disponibile a partire dal 2024, una volta che verrà pubblicato il Decreto attuativo che ne regolamenterà l’applicazione.

Con un finanziamento di circa 90 milioni di euro, il Governo Meloni dimostra il suo impegno nel sostenere questa iniziativa, offrendo ai cittadini italiani un’opportunità concreta per aggiornare i propri apparecchi televisivi e contribuire alla salvaguardia dell’ambiente.

Potrebbe interessarti anche: Cattivi odori in bagno, il sistema che li elimina per sempre