Viaggi in aereo, le tre cose da evitare secondo la hostess

Viaggi in aereo, quali sono le tre cosa assolutamente da evitare? Una hostess ha fornito i consigli per evitare spiacevoli situazioni. Scopriamo tutti i dettagli. 

Esplorare il mondo è un’esperienza straordinaria, soprattutto quando ciò avviene per il puro piacere di viaggiare, senza l’ombra del lavoro o degli impegni a gravare sulla nostra mente. Tuttavia, allontanarsi dal calore familiare della propria abitazione implica inevitabilmente privarsi dei comfort a cui siamo abituati nel nostro ambiente quotidiano.

Pertanto, è fondamentale essere consapevoli della possibilità di incontrare imprevisti in ogni momento del viaggio perché sono tante le sorprese dietro l’angolo non sempre piacevoli e che potrebbero rovinare anche in modo drammatico la vacanza. Scoprire altri paesi richiede una capacità innata di adattarsi a diverse situazioni e di affrontare in modo costruttivo e positivo le sfide che possono presentarsi inaspettatamente.

In certi casi, potremmo trovare utile seguire i consigli di coloro che hanno esperienze più approfondite, come nel caso di una hostess di nome Cher, che, dopo cinque anni di servizio, ha condiviso su TikTok alcuni suggerimenti utili per affrontare i viaggi in aereo. “Ecco alcune cose che eviterei assolutamente dopo cinque anni come hostess”, afferma Cher mentre si prepara trucco.

I consigli di Cher quando si vola

Il primo consiglio si rivela sorprendente, ma la sua spiegazione è immediata:Non indosserei mai pantaloncini corti in aereo”, dichiara. “Ci sono molte ragioni, ma essenzialmente sono due: fa freddo durante i voli e, immaginatevi, in caso di evacuazione e discesa dallo scivolo, potreste trovarvi con il sedere bruciato”. Una considerazione assolutamente da non sottovalutare.

Successivamente l’hostess ha fornito altri consigli, partendo da quello di pianificare almeno tre ore tra un volo e l’altro durante la prenotazione: I ritardi possono verificarsi per una miriade di motivi, e le probabilità di non riuscire a prendere la connessione sono molto alte se si ha meno di tre ore tra i voli” ha dichiarato portando alla luce una criticità molto comune.

Infine, un consiglio peculiare riguarda l’uso della carta igienica presente nei bagni degli aerei: “Posso garantirvi che mi asciugo dopo aver usato il bagno, ma se avete mai esaminato la carta fornita a bordo, noterete delle piccole gocce d’acqua, o almeno gocce che sembrano essere di acqua. Non dovremmo fidarci del fatto che gli uomini riescano a centrare la tazza normalmente, figuriamoci a quell’altezza e con la turbolenza. È meglio utilizzare dei fazzoletti” ha concluso la hostess.

Potrebbe interessarti anche: Un angolo di paradiso con 120 abitanti: una meta da sogno per i turisti