Elettra Lamborghini, tutto sulla sorella segreta che spunta fuori dopo anni

Elettra Lamborghini, chi è la sorella segreta spuntata fuori dopo anni? Scopriamo cosa c’è di vero in questa storia che lascia senza parole i fan della celebre cantante e influencer. 

Elettra Lamborghini ha veramente una sorella? Un test genetico depositato in tribunale potrebbe rivoluzionare completamente le dinamiche di un processo in corso. L’attenzione si concentra sull’aula del tribunale penale di via D’Azeglio a Bologna, dove gli avvocati di Flavia Borzone e Flavia Colosimo hanno presentato un test del DNA. Queste due donne, madre e figlia, affermano da tempo che l’imprenditore Tonino Lamborghini non è solo il padre delle due figlie riconosciute, Elettra e Ginevra, ma anche di Flavia.

Rosalba Colosimo, madre di Flavia, ha condiviso la sua versione dei fatti con Live – Non è la D’Urso. Ha raccontato di aver conosciuto Tonino quando aveva 17 anni e che la loro relazione è iniziata in modo casuale alla fermata dell’autobus. Nonostante la storia si interrompesse e lei si sposasse, Lamborghini la ricontattò. Nonostante la sua situazione matrimoniale, decisero di continuare a frequentarsi.

Nel 1987, Rosalba rimase incinta. La storia tra loro sarebbe iniziata prima del legame tra Lamborghini e Luisa Peterlongo, sua attuale moglie e madre dei suoi figli. Rosalba ha condiviso le parole di Lamborghini all’epoca: “Rimarrà il nostro segreto a vita, queste parole non una di più e una di meno”.

Le parole di Rosalba Colosimo

Solo molti anni dopo ha deciso di rivelare la verità a sua figlia Flavia riguardo al loro legame. Flavia, desiderosa di conoscere la verità sul suo vero padre, ha cercato di incontrare Tonino Lamborghini a Bologna, attendendolo fuori dai suoi uffici.

La madre ha raccontato che durante l’incontro, Lamborghini inizialmente esitava, ma alla fine Flavia gli ha fatto capire che non cercava soldi, solo la verità. Lamborghini, tuttavia, l’ha definita “cretina” per aver sollevato la questione e disturbato certi equilibri. Flavia, estetista a Napoli di 31 anni, aveva precedentemente rivolto un appello a Elettra Lamborghini, la presunta sorella, per incontrare il presunto padre Tonino. Ha sottolineato che non cercava soldi, ma solo la verità.

Le due Flavia hanno testimoniato in tribunale davanti al giudice Anna Fiocchi, presentando un colpo di scena. Flavia Borzone ha condiviso un incontro avvenuto nel 2019 con Lamborghini a Funo di Argelato, confermando la relazione tra sua madre e l’imprenditore. Tuttavia, Lamborghini si è rifiutato di sottoporsi al test del DNA. La vicenda è destinata a gettare nuova luce su una questione familiare in corso, che già in passato aveva visto Lamborghini vincere una causa civile per diffamazione contro le due donne.

Potrebbe interessarti anche: Adriano Celentano e Ornella Muti, dopo anni i dettagli sul tradimento