Sanremo 2024, vita privata e carriera di Skin

Skin degli Skunk Anansie protagonista a Sanremo 2024: la celebre artista Britannica in evidenza nella serata cover insieme ai Santi Francesi. 

Skin protagonista al Festival di Sanremo 2024 di Amadeus. La celebre artista britannica è finita sotto i riflettori per la partecipazione alla serata cover insieme ai Santi Francesi. Andiamo a scoprire qualcosa di più su di lei, che resta tra i personaggi più amati dal pubblico non solo nel nostro paese.

Skin è una delle figure più iconiche del panorama rock britannico tra gli anni Novanta e Duemila. Con una voce distintiva, spesso carica di energia, e una personalità magnetica, ha portato al successo la sua band di lunga data, gli Skunk Anansie, oltre a distinguersi anche come artista solista.

La carriera ricca di successi di Skin

Deborah Anne Dyer, meglio conosciuta come Skin, è nata il 3 agosto 1967 a Londra sotto il segno del Leone. Fin da giovane ha mostrato una grande passione per la musica, e nel 1994 ha fondato gli Skunk Anansie. La band ha rapidamente ottenuto notorietà, in gran parte grazie alla presenza carismatica di Skin, al suo look audace (con la testa completamente rasata) e ai testi spesso provocatori.

Nel corso degli anni, gli Skunk Anansie hanno consolidato la loro posizione nel panorama rock grazie a un sound potente ma melodico, che ha catturato l’attenzione anche delle radio. Tra i loro successi più celebri figura “My Ugly Boy”.

Ma la carriera di Skin non si è limitata alla band. Nel 2003, la talentuosa artista ha intrapreso una carriera solista, temporaneamente distaccandosi dal gruppo. Ha debuttato con l’album “Fleshwounds”, che ha raggiunto la sesta posizione in classifica in Italia. Seguì il secondo album, “Fake Chemical State” nel 2006, trainato da singoli come “Just Let the Sun”. Nel maggio dello stesso anno ha partecipato al Concertone del Primo Maggio a Roma, confermando il suo legame speciale con l’Italia. Nonostante il successo, la parentesi solista di Skin è stata breve e ha presto fatto ritorno agli Skunk Anansie.

E oggi, che cosa fa Skin? Continua ad essere la frontwoman degli Skunk Anansie, ma non esita a sperimentare anche da solista. A Sanremo si esibirà in un’interpretazione di “Hallelujah” insieme ai Santi Francesi.

La discografia di Skin e vita privata

  • 2003: “Fleshwounds”
  • 2006: “Fake Chemical State”

Passando alla vita privata di Skin, è nota la sua bisessualità. È stata sposata dal 2013 al 2015 con la produttrice Christiana Wyly, figlia del miliardario americano Sam Wyly, ma non hanno avuto figli. Nel 2013, il 11 agosto, Skin e Christiana hanno simulato un matrimonio omosessuale in Italia, precisamente in Trentino-Alto Adige, sebbene le unioni gay non fossero ancora legali nel paese in quel periodo.

Attualmente, Skin è legata sentimentalmente a Ladyfag, scrittrice canadese e rinomata organizzatrice di eventi a New York. Le due hanno annunciato di aspettare il loro primo figlio, una bambina di nome Lev Lylah, nata nel Giorno del Ringraziamento del 2021, come confermato sui loro profili social.

Potrebbe interessarti anche: Sanremo 2024, chi è Giulia Peditto, la fidanzata di Dargen D’Amico