John Travolta e le sue origini italiane: la notizia diventa un caso

John Travolta e le sue origini italiane che diventano un caso mediatico: dopo le polemiche per la partecipazione al Festival di Sanremo e le questioni legali con la Rai, arrivano altre critiche per il celebre attore. Scopriamo il motivo. 

John Travolta, il celebre attore americano, sembra avere radici che si intrecciano con la Sicilia, secondo alcune narrazioni familiari. Nato come John Joseph Travolta il 18 febbraio 1954 a Englewood, nel New Jersey, Travolta ha scalato le vette della fama grazie a ruoli memorabili in pellicole come “La febbre del sabato sera”, che gli ha meritato una candidatura all’Oscar, e “Pulp Fiction”, oltre al classico “Grease” e al riconosciuto “Get Shorty” che gli ha fruttato un Golden Globe nel 1995.

Nonostante sia nato e cresciuto negli Usa, le sue origini sembrano tuffarsi nel cuore dell’Italia, come suggerisce il suo cognome. Tuttavia, il luogo esatto rimane avvolto nel mistero. Le tracce conducono ai suoi genitori: Salvatore “Sam” Travolta, un industriale delle gomme del New Jersey e ex giocatore di football semiprofessionista, e Helen Cecilia Burke, un’insegnante di discendenza irlandese con una vena artistica e musicale.

Dal lato paterno, emerge una connessione italiana, con indicazioni che i genitori di Salvatore potrebbero provenire dalla provincia di Palermo. Così, il nome di Travolta si aggiunge alla lista di personaggi americani con radici italiane, tra cui figura anche l’attore Russell Crowe. Sebbene Travolta abbia sporadicamente accennato alle sue origini italiane, il quadro rimane incompleto. Recentemente, Rosalba Francesca Cappello, originaria di Villafrati, ha rivendicato un legame di parentela con l’attore, sostenendo che la nonna di Travolta proveniva da quella stessa cittadina siciliana.

Le origini italiane di John Travolta e le polemiche a Sanremo

Le dichiarazioni di Rosalba, riportate da fonti come ‘La Repubblica’, affermano: “Io sono la bisnipote di Vincenzina, sorella di Giuseppina Marsala, originaria di Villafrati, nonna di John Travolta che ha sposato Salvatore Travolta a New York nel 1906″. Tuttavia, le registrazioni dell’ufficio immigrazione americano indicano che un Salvatore Travolta potrebbe essere sbarcato negli Stati Uniti nel giugno 1904, con l’ultima residenza registrata a Godrano, nel palermitano, anziché a Villafrati.

Questa discrepanza solleva interrogativi sul cognome Travolta, che potrebbe essere stato frainteso come “Travotta” durante le operazioni di trascrizione manuale negli archivi americani. Tante le polemiche ha hanno riguardato l’attore con la sua partecipazione come ospite al Festival di Sanremo 2024.

A finire sotto accusa la scelta di indossare le sneakers dell’azienda U-Power senza un accordo formale con la Rai ha scatenato dibattiti sul palco dell’Ariston. Inoltre, un’impacciata esibizione durante il “Ballo del Qua Qua”, insieme a Fiorello e Amadeus, ha generato ulteriori polemiche, tanto che Travolta avrebbe rifiutato di firmare la liberatoria.

Potrebbe interessarti anche: Fabrizio Corona, arriva la sentenza attesa: cosa dovrà scontare