Servizio Civile Nazionale: bando in scadenza per 52mila posti

Servizio Civile Nazionale, bano in scadenza per 52mila posti: tutte le info per non perdere una grande occasione per i giovani di tutta Italia. 

Il tempo per candidarsi al servizio civile universale è ancora disponibile: sono disponibili 52.236 opportunità per aspiranti volontari che parteciperanno a vari progetti nel corso del periodo compreso tra il 2024 e il 2025, sia in territorio nazionale che all’estero. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 14 di giovedì 22 febbraio 2024.

Dei 52.236 posti disponibili, la maggior parte, pari a 51.132, sarà assegnata a progetti in Italia, mentre i restanti 1.104 verranno realizzati all’estero. I progetti avranno una durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi, con un impegno settimanale di 25 ore o un monte ore annuale che oscilla tra le 1.145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per quelli di 8 mesi, distribuite su cinque o sei giorni a settimana.

I volontari selezionati stipuleranno un contratto con il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, che prevede un assegno mensile di € 507,30.

Gli ambiti di attività dei progetti sono molteplici e includono assistenza sociale, protezione civile, tutela dell’ambiente e riqualificazione urbana, valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale, educazione, promozione culturale, sport, turismo sostenibile, agricoltura di montagna, cooperazione internazionale e promozione dei diritti umani.

I criteri per la partecipazione al bando

Tutti i giovani interessati a partecipare al bando devono possedere i seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea, o di un Paese extracomunitario con regolare soggiorno in Italia;

b) età compresa tra i 18 e i 28 anni al momento della presentazione della domanda;

c) assenza di condanne penali superiori a un anno per reati non colposi, o per reati contro la persona, detenzione o uso illecito di armi o materie esplosive, appartenenza a gruppi terroristici o criminali.

I requisiti devono essere soddisfatti al momento della presentazione della domanda e devono essere mantenuti per tutta la durata del servizio. Il bando completo è consultabile sul sito ufficiale del Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale. Dopo aver individuato il progetto di interesse, è consigliabile visitare il sito dell’ente ospitante per avere maggiori informazioni sulle attività previste.

Le domande devono essere presentate tramite la piattaforma online accessibile esclusivamente tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Potrebbe interessarti anche: Allarme smog a Milano: è la città tra le peggiori al mondo