Sanremo 2024, le canzoni più ascoltate nel mondo

Nel vertice delle hit globali, primeggiano i brani presentati al Festival di Sanremo 2024, affermandosi come fenomeno internazionale.

Mahmood, Geolier, Annalisa, e Angelina Mango insieme a Ghali, Irama, e Gazzelle si sono distinti nelle classifiche di ascolto, tracciando un’impronta indelebile nell’universo dello streaming.

La recente vittoria di Angelina Mango al Festival di Sanremo ha innescato un’analisi approfondita sull’impatto numerico del festival e sulla rilevanza delle sue creazioni musicali.

Questo evento musicale, nel corso degli anni, ha dimostrato il suo peso significativo, con brani che hanno spesso dominato le classifiche annuali. È sufficiente considerare il 2003, quando le prime tre posizioni delle canzoni più ascoltate appartenevano a artisti legati al festival, sottolineando l’influenza trasformativa che Sanremo ha avuto sulla scena musicale italiana, soprattutto negli ultimi cinque anni, sotto la guida artistica di Amadeus.

Le canzoni italiane più ascoltate al mondo in vetta alla classifica

Le canzoni italiane più ascoltate al mondo in vetta alla classifica
Le canzoni italiane più ascoltate al mondo in vetta alla classifica

Le classifiche globali di Spotify, che registrano gli stream delle prime ore di pubblicazione di una canzone o di un album, riflettono l’enorme presenza italiana. Questa settimana, la Top Songs Debut Global è dominata da artisti italiani, grazie soprattutto agli stream generati dal Festival di Sanremo, che hanno superato quelli dell’anno precedente. Quattordici delle prime quindici posizioni appartengono alle canzoni dell’ultima edizione del festival, stabilendo un nuovo record.

Mahmood si è piazzato al secondo posto con “Tuta Gold”, seguito da Geolier con “I p’ me, tu p’ te”, e Annalisa con “Sinceramente”. Angelina Mango, vincitrice del festival, ha ottenuto la sesta posizione con “La noia”, mentre Irama e Ghali si sono classificati rispettivamente settimo ed ottavo con “Tu no” e “Casa mia”. Gazzelle ha chiuso la top ten con “Tutto qui”.

Questi risultati evidenziano il Festival di Sanremo come il trampolino di lancio ideale per la musica italiana nel panorama internazionale. È diventato il programma più ambito dalle case discografiche italiane, in grado di proiettare le canzoni italiane in vetta alle classifiche globali. Mahmood e Ghali sono emblematici esempi di questa tendenza, con entrambi gli artisti che hanno raggiunto milioni di stream, consolidando ulteriormente il loro status nell’industria musicale.

Il Festival di Sanremo, con la sua capacità unica di plasmare il destino delle canzoni e degli artisti, continua a detenere una posizione di prestigio nel panorama musicale mondiale, confermandosi come un faro per l’eclettica scena musicale italiana.

Potrebbe interessarti anche: Amici 23, quando inizia il serale: la data della prima puntata