Pasta al pesto rosso, il primo veloce e gustoso che piace a tutti

Pasta al pesto rosso, il primo veloce e gustoso che piace a tutti. Andiamo a scoprire questa ricetta che mette tutti d’accordo a tavola: basta davvero poco per realizzarla e accontentare ogni palato. 

Ogni giorno siamo alla ricerca di ricette nuove ed allo stesso tempo interessanti ed appetitose da proporre a tavola. Spesso ci possiamo affidare sui “grandi classici” per non correre rischi, con pietanze conosciute ed apprezzate. Altre volte si lavora di inventiva, adoperando gli ingredienti che si hanno a casa.

Questo accade soprattutto in occasione di imprevisti, quando si deve cucinare al volo qualcosa di veloce ma allo stesso tempo gustoso. Un’idea interessante è quella delle penne al pesto rosso, che rappresentano un’opzione culinaria irresistibile, grazie alla loro combinazione di sapori intensi e gustosi. Il pesto rosso, preparato con pomodori secchi e anacardi, regala a questo piatto una nota distintiva e appagante che conquista i palati più esigenti.

Questa ricetta si presta ad essere apprezzata in varie occasioni, sia durante un tranquillo pranzo domenicale in famiglia, sia come piatto rapido da preparare quando il tempo da dedicare alla cucina è limitato ma si desidera comunque un risultato di qualità. Per preparare questo piatto delizioso, iniziamo con la lista degli ingredienti: pomodori secchi, anacardi, pecorino, basilico, olio di semi di mais, sale, concentrato di pomodoro, aglio in polvere e penne.

Come si preparano le penne al pesto rosso

La preparazione del pesto rosso è un processo semplice ma fondamentale per ottenere un risultato eccellente. In una padella antiaderente, tostiamo gli anacardi, facendo attenzione a evitare che si brucino, e successivamente li mettiamo da parte. Dopodiché, sciacquiamo sotto acqua corrente fredda i pomodori secchi e li asciughiamo accuratamente con della carta assorbente. Gli anacardi tostati vengono poi frullati insieme all’aglio, al basilico e agli altri ingredienti, fino a ottenere una crema densa e omogenea.

Nel frattempo, portiamo a ebollizione una pentola d’acqua salata e cuociamo le penne fino a quando risultano al dente. Una volta pronte, scoliamole e versiamole in una ciotola capiente. Aggiungiamo il pesto rosso preparato, mescolando delicatamente per garantire che ogni penne sia ben condita. Le penne al pesto rosso sono pronte per essere servite. La loro fragranza invitante e il sapore deciso e avvolgente renderanno ogni assaggio un’esperienza indimenticabile.

Per chi lo desidera, è possibile conservare eventuali avanzi in frigorifero, in un contenitore ermetico, per gustarli anche il giorno successivo. Le penne al pesto rosso rappresentano un capolavoro culinario che unisce semplicità e gusto in un unico piatto. Perfetto per qualsiasi occasione, questo piatto soddisferà i palati di tutti.

Potrebbe interessarti anche: Il “cibo industriale” porta alla depressione: la scoperta