Auto elettriche, la classifica delle più vendute nel mondo

Auto elettriche, la classifica delle più vendute nel mondo: andiamo a scoprire i dati sulle vendite e quali gli scenari possibili per il futuro di questo mercato destinato all’espansione anche in tempi rapidi. 

Il panorama dell’industria automobilistica sta subendo una trasformazione epocale grazie alla crescente diffusione delle auto elettriche e ibride plug-in. Con oltre 1 milione di veicoli immatricolati nel gennaio 2024, il settore continua a dimostrare una crescita costante e robusta, registrando il nono mese consecutivo con cifre a sei zeri.

Questo fenomeno non solo rispecchia una netta preferenza dei consumatori per veicoli più ecologici, ma indica anche un deciso cambiamento nel panorama energetico, con implicazioni rilevanti sull’ambiente e sull’economia globale. La Cina si erge come epicentro di questa espansione, dominando le vendite globali con una quota che si avvicina al 60% del totale.

Questa leadership è il risultato di politiche governative lungimiranti, incentivi economici e un crescente impegno delle aziende locali verso l’innovazione e la produzione di veicoli a zero emissioni. L’aumento del 48% nelle vendite di auto completamente elettriche rispetto all’anno precedente evidenzia un chiaro orientamento verso soluzioni prive di emissioni, con la Cina in testa come mercato leader per questa categoria di veicoli.

Le auto elettriche più vendute al mondo

La vettura più venduta a livello mondiale rimane la Tesla Model Y, con 74.230 unità immatricolate, confermando la forte richiesta per veicoli elettrici di alta qualità. Questo successo rispecchia l’abilità della Tesla nel coniugare prestazioni elevate, design innovativo e tecnologia all’avanguardia, mantenendo un costante impegno verso la sostenibilità. BYD, il colosso cinese emergente, si posiziona subito dopo la Tesla per volume di vendite.

Con la famiglia BYD Song al secondo posto, l’azienda dimostra la sua capacità di soddisfare le esigenze di un mercato in continua evoluzione, offrendo soluzioni sia completamente elettriche che ibride plug-in. La diversificazione dei modelli e l’adozione di tecnologie avanzate sono le basi della strategia di BYD, che si propone come leader nell’elettrificazione dell’industria automobilistica sia in Cina che nel resto del mondo.

Le prospettive del settore delle auto elettriche e ibride plug-in indicano una crescita costante, con stime che prevedono la vendita di 20 milioni di unità nel 2024. Questa proiezione evidenzia l’ottimismo del settore e la fiducia nella transizione verso una mobilità più sostenibile. Il mix di innovazione tecnologica, riduzione dei costi di produzione delle batterie e politiche governative di incentivazione sta accelerando l’adozione di questi veicoli, promettendo una significativa riduzione delle emissioni di CO2 e un impatto ambientale più contenuto.

Potrebbe interessarti anche: Uova di Pasqua di Terra Amara, esistono davvero?