E’ la meta dell’estate, tutti vogliono andare in vacanza qui

Conosciuta come il “Paese del sorriso”, la Thailandia è rinomata per la calorosa ospitalità dei suoi abitanti.

Questo paese affascina per la varietà dei suoi paesaggi, la spiritualità profonda e una cultura che offre esperienze completamente diverse da quelle occidentali. Questa estate, la Thailandia si conferma una delle mete più allettanti da esplorare. Una delle principali novità di quest’estate è la ripresa del volo diretto tra Milano e Bangkok, operato da Thai Airways a partire dal 1° luglio.

La rotta sarà servita dai moderni Boeing 787 Dreamliner, che garantiranno un viaggio confortevole grazie a tecnologie all’avanguardia e un servizio ispirato all’ospitalità thailandese. I passeggeri potranno scegliere tra la Royal Silk Class, con poltrone che si trasformano in letti e menù firmati dalla Chef stellata Duangporn Songvisava, e l’Economy Class, che offre sedili ergonomici, ampio spazio per le gambe, schermi individuali e una varietà di pasti ispirati alla cucina locale e internazionale.

Esplorare nuove destinazioni e le procedure d’ingresso

Per coloro che desiderano esplorare nuove destinazioni, l’Ente del Turismo della Thailandia consiglia la provincia di Chumphon, situata nel sud del Paese. Con i suoi 200 chilometri di costa, Chumphon vanta spiagge paradisiache e isolate, oltre a zone ideali per immersioni e snorkeling. Questo angolo di Thailandia rappresenta un’opportunità perfetta per chi cerca tranquillità e contatto con la natura.

La Thailandia è anche una meta imperdibile per gli amanti della buona cucina. Otto ristoranti di Bangkok sono stati inclusi nella prestigiosa classifica Asia’s 50 Best Restaurants 2024, con tre di essi nella Top 10. Questo riconoscimento sottolinea la qualità e la diversità dell’offerta gastronomica thailandese, che spazia dai sapori tradizionali a quelli più innovativi.

Un altro motivo per visitare la Thailandia quest’estate è la semplificazione delle procedure di ingresso. Il governo thailandese ha sospeso l’obbligo di compilare il modulo di immigrazione “To Mo 6” (TM6) per i viaggiatori stranieri fino al 15 ottobre 2024. Questa misura faciliterà gli spostamenti per chi attraverserà i confini terrestri e marittimi del Paese.

Oltre alle novità di quest’anno, la Thailandia offre i suoi classici motivi di attrazione: siti UNESCO come Ayutthaya e Sukhothai, famosi per la loro storia e arte, la danza Khon, con i suoi costumi colorati e movimenti eleganti, e una miriade di templi che impreziosiscono il paesaggio. La natura thailandese è altrettanto spettacolare, con montagne, giungle lussureggianti, risaie, fiumi imponenti, baie dalle acque smeraldine e isole tropicali mozzafiato.

Per gli appassionati di escursioni, la Thailandia offre numerosi parchi nazionali dove è possibile fare trekking alla scoperta di cascate nascoste. Queste esperienze a contatto con la natura rendono il viaggio in Thailandia indimenticabile e ricco di emozioni.

Con le sue infinite attrazioni culturali e naturali, la Thailandia è una destinazione ideale per una vacanza estiva all’insegna della scoperta e del relax. Che si tratti di esplorare nuove regioni, gustare piatti raffinati o semplicemente godersi l’accoglienza calorosa della gente locale, la Thailandia promette un’esperienza indimenticabile.

Potrebbe interessarti anche:La meta ambita dai turisti di tutto il mondo: qui il viaggio perfetto