Lavandino otturato, il trucco che ti fa risolvere facilmente

Il lavandino intasato è un problema domestico comune che può causare notevoli disagi.

Fortunatamente, esistono diversi metodi naturali e sostenibili per risolvere questo problema senza dover ricorrere a un idraulico. Ecco alcune strategie efficaci che puoi utilizzare. Uno dei metodi più semplici e tradizionali per liberare un lavandino intasato è lo sturalavandino. Questo strumento può essere a ventosa o a molla, e il suo utilizzo è relativamente facile.

Per lo sturalavandino a ventosa, posiziona la ventosa sull’apertura del lavandino, assicurandoti che ci sia abbastanza acqua nel lavandino per coprire la ventosa. Premi con forza e tira rapidamente per creare un’azione di suzione. Ripeti questo processo fino a quando l’acqua non scorre liberamente. Per ostruzioni più profonde, lo sturalavandino a molla può essere più efficace. Introduci la molla nella tubatura e ruotala mentre la spingi verso il basso. Questo movimento aiuterà a rompere l’ostruzione.

Altri rimedi naturali per il lavandino otturato

Se lo sturalavandino non è sufficiente, puoi provare alcuni rimedi naturali che utilizzano ingredienti comuni presenti in casa. Un metodo semplice e non tossico coinvolge l’uso di bicarbonato di sodio e sale. 

100 g di bicarbonato di sodio
100 g di sale
1 litro di acqua bollente
Mescolare bicarbonato di sodio e sale.
Versare la miscela nello scarico del lavandino.
Aggiungere subito l’acqua bollente.
Lasciare agire per alcuni minuti. Ripetere se necessario.

La combinazione di bicarbonato di sodio e aceto sfrutta una reazione chimica che può liberare lo scarico.

1 tazza di bicarbonato di sodio
1 tazza di aceto bianco
Versare una tazza di bicarbonato di sodio nello scarico.
Aggiungere una tazza di aceto.
Lasciare agire per qualche minuto.
Versare acqua bollente per risciacquare.

I detersivi per piatti ecologici possono essere utili per rimuovere grasso e residui che bloccano il lavandino.

1 bicchiere di detersivo ecologico
1 tazza di acqua calda
Procedimento:

Versare il detersivo nello scarico.
Lasciare agire per alcuni minuti.
Aggiungere l’acqua calda.

Le bibite gassate possono essere una soluzione insolita ma efficace grazie alla loro acidità.

1 bottiglia di bibita gassata
Versare la bibita nello scarico.
Lasciare agire per 5-6 minuti.
Risciacquare con acqua calda.

Per le ostruzioni più gravi, la soda caustica può essere una soluzione potente. Tuttavia, deve essere usata con estrema cautela.

3 cucchiai di soda caustica
1 litro di acqua bollente
Indossare guanti e occhiali protettivi.
Versare la soda caustica nello scarico.
Aggiungere l’acqua bollente.
Lasciare agire per circa mezz’ora.

Questi metodi non solo sono efficaci ma anche rispettosi dell’ambiente, permettendoti di risolvere i problemi di ostruzione senza l’uso di sostanze chimiche aggressive.

Potrebbe interessarti anche:Come difendersi da api e vespe in giardino: i rimedi naturali